“A chi appartieni”, l’esordio di Stefania Greco per Blonk editore

Un racconto intenso, una storia sospesa tra nord e sud, tra indifferenza e violenza, tra amori rovinosi e complici amorevoli che ti salvano la vita: “A chi appartieni” (Blonk editore, 2021) è il significativo titolo del primo romanzo di Stefania Greco, ospite martedì 1 giugno della rassegna di appuntamenti culturali in scena a L’ombra de vin – Bacaro poetico, in piazza Vittoria a Pavia, in compagnia di Lele Rozza, direttore editoriale di Blonk.

Nata a Montefiascone nel 1978 ma cresciuta in Calabria, Stefania Greco oggi vive e lavora a Mantova, e dal 2020 entra nello staff di Blonk in qualità di book manager. Il suo “A chi appartieni” racconta la storia di una giovane donna che parte da Brescia per tornare a Messina, città natale lasciata alle spalle anni prima assieme ai nodi irrisolti della sua infanzia e giovinezza, per piangere il fratello che si è tolto la vita. Qui comincia un nuovo viaggio, questa volta dentro se stessa, per pacificare le sue due vite: la prima legata a una Sicilia violenta e amara, intrisa di mafia e sempre più soffocante, la seconda immersa in un nord inconsapevole e autoreferenziale. 

Al termine del viaggio la attende la salvazione, che passa attraverso lo specchio delle sue relazioni, tra amori burrascosi e totalizzanti e presenze salvifiche che sembrano guidarla finalmente alla pace e a ritrovare se stessa. Con una scrittura rapida e scarna, Greco porta il lettore a vivere i conflitti del suo personaggio, che si fa subito amare per la sua sensibilità e passione. 

Il libro è disponibile sullo store di Blonk (www.blonk.it) e nelle librerie partner, tra cui la Libreria Cardano di Pavia.

Blonk, casa editrice pavese nata nel 2011 per impulso di un gruppo di amici appassionati di libri e letteratura, quest’anno celebra i 10 anni di attività con una serie di iniziative ed eventi, prima online e ora finalmente in presenza.

Il prossimo 4 luglio festeggerà con un reading all-day al Bacaro poetico e alla Libreria Cardano, in compagnia di autori e lettori, e con un pensiero all’amico Ezio Affini, socio fondatore prematuramente scomparso. Protagonisti, naturalmente, i libri di Blonk.

Tra le ultime uscite, “Voglio le Olimpiadi” il libro biografico del paratleta Alessandro Carvani Minetti scritto con l’amico Armando Barone e “Delle Osservazioni” di Marco Giovenale per la collana di poesia diretta da Andrea De Alberti. Da pochi giorni è inoltre uscito “Vite al centro – Cronache dell’attesa” di Raffaella Greco Tonegutti, il racconto in 106 suggestive cronache le vite sospese e nascoste dei richiedenti asilo all’interno di un centro di accoglienza.

Seguici e lascia un like:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti i prossimi servizi! Seguici su