INAUGURATA LA PANCHINA ROSSA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE NEL PARCO DEL QUARTIERE ROSE

Pieve Emanuele, 7 giugno 2021 – Ci sono battaglie che vanno combattute con tutte le armi possibili: una di queste è quella contro la violenza sulle donne. Un’arma può essere anche un simbolo che dia il coraggio in una vittima e la aiuti a denunciare, che spinga chi è testimone di una violenza ad aiutare la donna in difficoltà a prendere le scelte giuste per uscirne, che svegli la coscienza di un uomo che sta prendendo la peggiore delle strade verso la sua compagna. La panchina rossa è un simbolo di questo tipo, ormai piuttosto diffuso in molte città e da oggi presente ufficialmente anche a Pieve Emanuele.


Nel pomeriggio di ieri, domenica 6 giugno, si è svolta una piccola cerimonia durante la quale il Sindaco Paolo Festa e l’assessora alle Pari opportunità Mounira Abdelgadier hanno inaugurato la panchina sita presso il parco pubblico di via delle Rose. Presenti anche le realtà che hanno promosso l’iniziativa in collaborazione con l’amministrazione comunale: l’idea è stata del comitato di quartiere Rose, che ha fortemente voluto che la panchina fosse posizionata presso il parco di via delle Rose, i CleanBusters hanno pensato invece a sistemarla e verniciarla; coinvolta in prima linea naturalmente anche Donne Insieme contro la Violenza, associazione per la quale questa macchia rossa in mezzo al verde diventa un nuovo presidio dell’antiviolenza, un’occasione in più di richiamo delle vittime a chiedere aiuto.

L’assessora Abdelgadier ha commentato: “La violenza di genere è un tema che purtroppo rimane di attualità e non possiamo abbassare la guardia: purtroppo sappiamo che quanto accaduto in questi lunghi mesi di pandemia ha ulteriormente inasprito le situazioni problematiche. La panchina è il segno concreto che Pieve Emanuele crede nella forza delle donne e non tollera alcuna forma di discriminazione o violenza nei loro confronti. Come riportato sulla targa posta sulla nostra panchina ‘Ogni volta che una donna lotta per sé stessa, lotta per tutte le donne’ e allora lottiamo, per noi stesse e per le nostre figlie: non molliamo e denunciamo”
Il Sindaco Festa ha concluso: “Ringraziamo sentitamente il Comitato di quartiere Rose, CleanBusters e Donne Insieme Contro la Violenza, esempi virtuosi di partecipazione e associazionismo del nostro territorio: i cittadini che credono che mettersi in gioco in prima persona possa fare la differenza sono il valore aggiunto del nostro paese.”

Seguici e lascia un like:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti i prossimi servizi! Seguici su